venerdì 6 marzo 2009

ARROSTO CON PRUGNE E MELE (aggiornato con foto plagio)

Come promesso ieri, posto le pagine della rivista in questione, non comunico ancora il nome perchè sono alla ricerca di un modo per contattarli... osservate bene le foto potreste trovare qualcosa di vostro o di qualche vostra conoscenza...
... la prima riguarda la mia foto, il riferimento lo trovate qui, (la foto è la seconda), ovviamente è stata tagliata la parte del nome ma se osservate bene la posizione degli ingredienti noterete che è inequivocabilmente lei...
... vi terrò aggiornate in merito!







Oggi vi propongo una ricetta tratta dalla rivista sale e pepe di dicembre 2006, la prima volta la sperimentai con i miei bambini a scuola per il pranzo di pasqua con i genitori, successivamente l'ho offerta ai miei ospiti per una cena... entrambe le volte è stata un vero successone, i sapori delle mele, delle prugne, delle cipolline e dell'alloro conferiscono al piatto un gusto agrodolce sublime...vi consiglio di provarla!




Vi segno come sempre la ricetta originale e le modifiche nella note


INGREDIENTI per 8 persone
1,2 kg di lonza di maiale
100g di bacon a fette
12 piccole prugne secche
12 meline
12 piccoli scalogni
una foglia di alloro
mezzo dl di cognac
2 dl di brodo vegetale
30g di burro
sale e pepe


PREPARAZIONE
Salate e pepate la lonza di maiale, rivestitela di bacon e fissate il tutto con più giri di spago da cucina.
Mettete le prugne a insaporire nel cognac per 30 minuti e scolatele tenendo il liquido da parte; tagliate le mele a metà e sbucciate gli scalogni. Rosolate la carne nel burro in una casseruola, unite l'alloro e gli scalogni e bagnate con il cognac.
Lasciatelo evaporare, passate la casseruola in forno, bagnate con il brodo bollente e cuocete a 180° per 30 minuti. Aggiungete poi le meline, le prugne e continuate la cottura per 40 minuti.
Lasciate riposare l'arrosto per 10 minuti e servite con la frutta e gli scalogni.
NOTE: Non ho effettuato la prima cottura nel burro ma in pentola a pressione senza aggiunta di grassi, solo di un po di vino bianco, questa cottura concede alla carne morbidezza e alleggerisce la preparazione sia come tempi di cottura che come grassi. Ho poi proseguito come da indicazioni della ricetta. Vi assicuro che senza grassi aggiunti il sapore non risente in alcun modo.
Ancora una volta ci ritroviamo a dover denunciare furti di ricette e foto... ancora una volta ci ritroviamo unite contro il plagio...
...e ringrazio Stella di Sale che si sta occupando attivamente della situazione!
I nostri blog nascono da una passione, non hanno alcuna pretesa che non sia quella di voler far conoscere ricette, tecniche, pensieri ma ciò nonostante siamo in balia di gente priva di fantasia... persone il cui unico gesto è copiare ed incollare... che gusto c'è??
Dietro ogni preparazione c'è un lavoro dettato dalla passione, dall'amore e non è assolutamente giusto che le nostre passioni non vengano rispettate... quindi vi prego segnalate in modo da poter denunciare.
Personalmente non ho riscontrato nulla di mio nei siti segnalati in giro ma di mio ho invece trovato su una rivista... giorni fa un'amica a conoscenza della mia passione per la cucina mi ha portato una magazine di arredamento in cui era stato pubblicato un inserto speciale di ricette... immaginate la sorpresa quando aprendo trovo la mia ricetta dell'insalata di mare o meglio sarebbe più corretto dire che la ricetta non è assolutamente mia ma la foto si... staserà posterò la scansione della pagina o meglio delle pagine incriminate... perchè di ricette ce ne sono altre e magari potreste scopire che vi appartengono, non lo faccio subito perchè il mio infortunio mi tiene ancora bloccata in divano ed ho bisogno di un aiuto che arriverà nel pomeriggio.
Conclusione... non c'è limite all'idiozia!

59 commenti:

  1. si vede già ad occhio la bontà del piatto,brava

    RispondiElimina
  2. che bel vestitino nuovo al blog!!!
    delizioso questo arrosto ;)

    RispondiElimina
  3. deve essere davvero molto gustoso....lo devo provare perche mi intrigano questi sapori:-)baci imma

    RispondiElimina
  4. no, non c'è limite veramente, adesso addirittura le riviste, le agende delle banche, tutti che prendono dai blog senza chiedere...
    ciao grazie

    RispondiElimina
  5. dev'essere davvero molto buono!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Non si può guardare...Fa venire proprio voglia e poi le tue foto sono bellissime! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Ciao carissima, vedo che hai cambiato il vestitino al blog :-)
    Al mattino mi slurpo le prugne secche e mi piacciono tanto, è tutto alla pefezione...Sento il sapore in bocca di questa pietanza!
    La foglia d'alloro, se potessi la metterei ovunque...Quindi piatto promosso a pieni voti!
    Spero ti rimetta presto!
    Quanto ai plagi: Sicuramente chi effettua il copia-incolla, non sa cosa si perde a non dar lbero sfogo alla fantasia creativa...o forse ne è priva?
    Baci...

    RispondiElimina
  8. Complimenti, questa ricetta è davvero fantastica!ricca e con la frutta! ce la copiamo subito!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. che buono mi piace molto l'arrosto preparato così,una vera golosità!

    RispondiElimina
  10. Buonissimo!!!! pensa che io faccio l'arrosto di vitella con prugne e pere anzichè mele.. baci baci

    RispondiElimina
  11. non ci credo....scopiazzata da una rivista....ma tu hai scritto loro? comunicato qualcosa?
    anche al cavoletto di bruxelles è successo qualcosa di simile...
    ...passando all'arrosto mi ispira tantissimo! un bacione

    RispondiElimina
  12. mi piace il tuo nuovo vestitino!
    ho già commentato la torta pazzesca di Anna e questo arrosto con prugne e mele mi fa venire un'acquolina ...!!!
    mi sa che lo proverò presto! cara Ele ti ringrazio di avere sempre un pensiero per me ... sono così affezionata a te!
    io sto bene ma tu ... con la gamba come va?
    ti abbraccio forte forte forte
    ah ecco mò mi dimenticavo di buovo ... non ti ho fatto ancora i complimenti per il pdf ... hai fatto un lavoro pazzesco e se sapevo che volevi catalogare le ricette per categorie non ti facevo impazzire postandoti cose diverse tutte insieme!!! cmq tu sei un mito e questo pdf è davvero prezioso!
    un abbraciosissimo
    dida

    RispondiElimina
  13. Cara eleonora,
    è un dispiacere scoprire che non solo siti-blog ma anche riviste prelevino dai blogger materiale senza permesso, ma sopratutto senza citare la fonte! Internet sarà anche "libero" ma esistono delle licenze che tutelano i blogger e che dovrebbero essere rispettate! Io purtroppo più va avanti questa situazione e più mi sento sempre meno tutelata, nonostante la licenza. E' proprio triste.

    Mettendo da parte questo argomento, e passando alla tua ricetta, complimenti! I piatti agrodolci mi incuriosiscono sempre e il tuo non fa certo eccezione. Sembra buonissimo! Baci :)

    RispondiElimina
  14. bello l'arrosto con la frutta!e bella anche la nuova veste!

    RispondiElimina
  15. Sembra una ricetta medioevale!
    Sà di buono! :)

    RispondiElimina
  16. complimenti anicestellato sei una brava chef

    RispondiElimina
  17. CIAO tesoro bellissimo il tuo arrosto!!! cambia il tempo perchè le mie ferite fanno tristezza oggi!!! un abbraccio caloroso!!!bacioni

    RispondiElimina
  18. Grazie di cuore a tutte!

    *Stelladisale era doveroso segnalare, a presto

    *Lo sto provando a procurarmi un recapito per contattarli se riesco vi informo circa la telefonata, la mail o addirittura l'avvocato ;-)
    Vediamo se riusciamo a far passare la voglia a questi ladruncoli!

    *Dida grazie per l'elogio!

    *Babi hai perfettamente ragione!

    RispondiElimina
  19. Che bello il nuovo look!
    Il tuo arrosto con prugne e mele è riuscito a farmi venire una fame barbina... E adesso come faccio ad arrivare alle 20:30???
    Un bacio!

    RispondiElimina
  20. Confesso con no l'ho mai assaggiato, sicuramente squisito.
    Un abbraccio,
    Stefano

    RispondiElimina
  21. non ho mai mangiato questo tipo di ricetta, ma dalla foto mi è venuta una voglia di provarla, sicuramente la farò presto grazie della ricetta ciao ciao!!!

    RispondiElimina
  22. Caa Ele...mi piacemoltissimo questo arrosto, npur non essendo una carnivo questo mi piace perché c'é dentro il profumo ed il sapore agrodolce che gli confeiscono sia le prughe che le mele...hai fatto bene a pubblicarlo, le rivistdi sale e pepe mi mancano! Grazie e buona serata!

    RispondiElimina
  23. Wow, look nuovo nuovo, pronta per la primavera in forma smagliante!
    Un arrosto degno di attenzione e dedizione, mi piace moltissimo l'abbinamento con prugne e mele, una nota acida e una dolce....come nella vita!

    Un abbraccio

    Fabiana

    RispondiElimina
  24. Bello il nuovo look! quando si è aperta la pagina pensavo di aver sbagliato blog!!!!

    L'arrosto io l'ho provato o con le mele o con le prugne, mai mai ho unito i due tipi di frutta, deve essere molto gustoso!!!

    Baci

    RispondiElimina
  25. Semplicemente gustoso e di grande effetto!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  26. Semplicemente delizioso e di grande effetto!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  27. Ciao Ele!
    Con questa ricetta hai fatto breccia nel mio cuore ^_^
    Adoro i secondi piatti agrodolci, sempre da Sale & Pepe tempo fa provai il filetto di maiale alle prigne secche e lo trovai divino, non oso immaginare cosa sia con le cipolline e le mele! Segnato!

    RispondiElimina
  28. EHEHE!
    Mentre tu eri da me io son da te...ho dovuto fermarmi a postare perchè mi è arrivato il tuo messaggio...
    forte..telepatica.
    Buono l'arrosto!

    RispondiElimina
  29. Ho guardato il post della ricetta con quella della rivista....nonostante si firmano le foto...mi fai pensare le foto che vediamo nelle riviste di cucina le rubano sui blog.......loro guadagnano dietro alle nostre spalle! Qui bisogna far guerra!

    RispondiElimina
  30. non ci posso credere...ma ho capito bene? su di un giornale hai trovato una foto del tuo blog? cose da pazzi:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  31. altro che spizzichi di buonumore... una manciata di rabbia!
    Se dobbiamo tenere d'occhio anche le pubblicazioni cartacee non avremo più tempo per vivere!
    Sono molto amareggiata.

    RispondiElimina
  32. Sul plagio io sono sempre un pò preoccupata... non sono molto brava a capire se qualcuno mi ruba qualcosa, oltre a controllare su copyscape non saprei come fare, e mi rendo conto che solo questo non può bastare...
    Riguardo alla mia cena posso dirti che non è andata male, ma in altri tempi sarebbe andata meglio: era tutto molto semplice, e mi sono concessa anche qualche piccola imperfezione, in virtù anche della "situazione" (se posso ti scrivo in privato) e all'informalità del tutto...
    Mi piace il nuovo colore, è molto caldo e allegro!
    Grazie per i tuoi complimenti, e grazie sempre per la tua presenza!

    RispondiElimina
  33. dev'essere buonissimo e poi sale & pepe è una sicurezza;)btavissima...per quanto riguarda i plagi ancora non sono stata toccata personalmente, però se succedesse mi arrabbierei molto;) quindi sono con te;)

    RispondiElimina
  34. Cioè, fammi capire.... ti hanno pubblicato la ricetta e la foto senza dirti nulla? Questo è il massimo!!! da non crederci!!!! contatta l'editore!!!
    porco mondo che str***i!

    RispondiElimina
  35. complimenti mi attira molto questo piatto!

    RispondiElimina
  36. che bel piatto e complimenti per la nuova veste del blog!

    RispondiElimina
  37. E' veramente vergognoso quello che sta succedendo. Ho pubblicato anch'io il banner.
    Comunque quest'arrosto dev'essere fantastico, bacione

    RispondiElimina
  38. Grazie a tutte per l'apprezzamento ed il sostegno!

    Susina la ricetta non è mia solo la foto... ossia quelle a cui tengo di più!!

    RispondiElimina
  39. Il piatto è molto appetitoso, abbiamo fatto una preparazione simile, ma col vitello anzichè la lonza di maiale, il risultato ottimo. Anche le mele mancavano nella nostra ricetta, ma prugne e scalogno davano al piatto un tocco straordinario. Ora proveremo questo tuo arrosto, niente pentola a pressione però, anche perchè non ce l'abbiamo.
    Siamo curiosi di capire qualcosa di più circa quella rivista, ma com'è possibile che siano state prelevate foto e quant'altro? Non capiamo!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  40. Ciao Sabrina, non capisco cosa non è chiaro!?
    Dovendo creare uno speciale sul pranzo di natale hanno prelevato foto e ricette dai nostri blog e li hanno pubblicati sulla rivista!

    RispondiElimina
  41. ma roba da matti ma come si fa??? fagli male!!! certo pero' che a me non avrebbero fregato nulla!!! fanno schifo le mie foto!!! he he he!!!!

    RispondiElimina
  42. la rivista si è fatta viva?
    tienici al corrente :-)

    RispondiElimina
  43. hai fatto benissimo ad inserire le foto dei blog incriminati visto che i blogger in questione dopo essere stati scoperti tentano la fuga ... ;)
    complimenti per l'arrosto e per la torta a scacchi una validissima alternativa ai costosi stampi della wilton ;)
    a presto!!!

    RispondiElimina
  44. Ma guarda che questa cosa ha dell'incredibile... Ma stiamo scherzando!?!? Adesso pure le riviste????
    Non ho davvero parole...

    RispondiElimina
  45. Eleonora mi dispiace che ancora non stai bene.
    Mannaggia a chi copia.
    Adesso ci dobbiamo guardare anche dalle riviste!
    E' una cosa da non credere!
    Per lo meno chiedere! Magari potrebbe fare anche piacere sapere che una nostra foto è stata pubblicata su una rivista.
    E' proprio vero che non ci si deve meravigliare di niente.
    Quando pensiamo di aver scoperto tutto...
    Un bacio

    RispondiElimina
  46. Sai che mi hai dato una bella idea per stasera?
    Grazie mille cara Eleonora.
    Buon 8 marzo.
    "A titolo di cronaca Anna Moroni per esempio l'altro giorno ha fatto il ciambellone di Pinella alla prova del cuoco"
    Ma non si può far proprio niente contro questi....

    RispondiElimina
  47. AGGIORNAMENTO...
    ... Un amico avvocato ha contattato qualcuno che si interessa di queste questioni, lunedì le passerà documentazioni e tutto e poi vi farò sapere, vediamo se passa la voglia di scopiazzare senza chiedere!

    Grazie a tutte!

    RispondiElimina
  48. Continua a tenerci informate sull'evolversi della cosa!

    Buon 8 marzo!

    RispondiElimina
  49. Ele, la foto è proprio la tua, si vede lontano un miglio! Che schifo questa gente! Io spero con tutto il cuore che si possa fare qualcosa perchè è una vergogna!

    RispondiElimina
  50. Poi facci conoscere gli sviluppi della situazione, se sei riuscita a contattare i responsabili della rivista e cosa dice il tuo amico avvocato. Baci

    RispondiElimina
  51. Ottimo il piatto, io amo i sapori agrodolci! E bello il tamtam fra i blog... se solo sapessi come fare metterei qualcosa anch'io sul mio. Comunque vedi il lato "positivo": fai delle foto talmente belle che addirittura un giornale te le copia! Il lato brutto: e la percentuale? Un altro lato bello: l'unità che sta creando! E allora: Combattiamo!

    RispondiElimina
  52. Ele adesso anche le riviste?
    Che modo di b......
    Avevo comperato delle prugne per provare una ricetta che avevo visto su un blog, volevo farla con il cinghiale, adesso mi copio anche la tua così le prove entrambi Ciao e Buon 8 Marzo

    RispondiElimina
  53. Concordo con te.....soprattutto per la frase finale!
    Ottimo questo arrosto!

    RispondiElimina
  54. Ciao, ho letto il tuo messaggio nel mio blog, ed eccomi qui: ebbene si, la foto delle pizzette di scarole è proprio la mia, l'ho anche confrontata con quella nel blog; ti ringrazio tantissimo per la segnalazione, cosa possiamo fare? Io non ho mai inserito esplicite segnalazioni antiplagio, ma, ovviamente, questo non è neanche un consenso a poter prendere, senza neanche avvisare, foto o altro materiale. Sicuramente l'unione fa la forza, e dobbiamo essere attivi e uniti, contro questio cialtroni.

    Bello il tuo blog!
    Giovanna

    RispondiElimina
  55. Ciao anice stellato, ho rivisto con molta attenzione la rivista dal tuo blog, e ho notato che non si sono limitati a prendere la foto, ma anche la didascalia è presa dal mio post, con qualche piccola variazione qua e la, giusto per dare quella patina di originalità!
    La rivista è a livello nazionale o locale?

    I proprietari dei siti non hanno e-mail tramite le quali si possono contattare? O qualche altro appiglio/riferimento?

    A presto sentirci

    RispondiElimina
  56. Ciao Eleonora! ... ho assaggiato un arrosto con le prugne ad una cena ... troppo buono!!! allora mi sono precipitato a cercare la ricetta! Mi spighi meglio la prima parte con la pentola a pressione? ... metto la carne, il vino e basta? Quanto tempo? Grazie in anticipo, per il sito e per questo arrosto!

    RispondiElimina
  57. Ciao Stefano,
    scusa se la risposta non è stata immediata...
    i metodi sono due... puoi mettere la carne irrorarla con il vino il vino e aspettare che evapori per poi chiudere la pentola o, ed è sicuramente la soluzione più gustosa, fare un soffrittino con cipolla e carota far appassire, aggiungere la carne farla rosolare e poi irrorare con un bicchiere di vino e quando quest'ultimo è evaporato chiudere la pentola a pressione lasciando in cottura per un 30 minuti dal fischio. Ti assicuro un risultato squisito!!
    A presto

    RispondiElimina

Grazie per la visita... :-)

Potresti trovare interessante...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...