mercoledì 8 agosto 2012

SPAGHETTI con OLIVE NERE di GAETA e CAPPERI

Una ricetta veloce e gustosa che sa di tradizioni e di cose buone, un primo piatto che ho imparato a cucinare dalla mia mamma, il piatto della lotta all'ultima oliva, della scarpetta interminabile (si passava continuamente a rifornirsi di sugo dalla pentola)... dolci ricordi di tempi andati.
Credo si tratti di una rivisitazione dei leggendari "spaghetti alla puttanesca" che sembrano essere tipici di Napoli e dai quali si distingue, per l'assenza di prezzemolo e origano nonchè per il nome, qui vengono definiti spaghetti auliv' e chiappariell'.

INGREDIENTI
150g di spaghetti (qui ho utilizzato gli integrali che secondo me danno un tocco in più alla ricetta)
1 passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio
olive nere di Gaeta
capperi sotto sale
olio extra vergine d'oliva
qualche foglia di basilico
sale


PROCEDIMENTO
In una padella mettere, olio e spicchio d'aglio, quando l'aglio sarà imbiondito aggiungere la passata e far cuocere qualche minuto. Aggiungere i capperi dissalati sotto acqua corrente e le olive nere. Continuare la cottura finché il sugo non si sarà addensato. Aggiungere qualche foglia di basilico e terminare la cottura.
A questo punto cuocere gli spaghetti, a cottura ultimata, togliere una parte del sugo dalla padella e far saltare gli spaghetti nel restante condimento.
Servire conditi con altro sugo e buon appetito.

Se tenete alla linea non mettete pane in tavola... diversamente preparatevi ad una scarpetta senza fine :-)  

Potresti trovare interessante...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...