mercoledì 6 febbraio 2008

GRAFFETTE E BOMBETTINE














E si mi devo sempre distinguere......
passa il carnevale ed io lì a produrre graffette e bombette ma d'altra parte chi ha detto che il carnevale debba essere festeggiato solo in determinati giorni e poi non vorrei sbagliarmi ma a venezia e viareggio ancora continua....giusto??
Quindi pur essendo fuori tempo ecco a voi le mie succulente graffette o meglio le graffette che la mia mamma mi preparava amorevolmente.



piccolo affettuoso consiglio annotate le ricette delle vostre nonne e delle vostre mamme perchè prepararle quando non ci saranno più vi aiuterà a sentirle più vicine e vi aiuterà a rimembrare tutti i bei momenti trascorsi con loro..........
...per me ogni volta che mi dedico alla cucina di mammà è così!
Ora bando alla nostalgia eccovi la ricetta delle graffettine......

INGREDIENTI
1 Kg di farina
100g burro
5 uova medie
300g di patate lessate e schiacciate
75g di zucchero
1 lievito di birra
20g di sale
buccia grattugiata di un limone
un po’ di strega o anice (se ci sono bambini potete sostituire con un po’ di cannella)

PREPARAZIONE
Lessate e schiacciate, ancora calde le patate.
Ponete a fontana la farina sul piano da lavoro ed aggiungete le patate, il burro, lo zucchero, il sale, la buccia di limone, la strega o la cannella e le uova.
Sciogliete il lievito in un po’ di latte tiepido ed aggiungetelo agli altri ingredienti, impastate a lungo fino ad ottenere un impasto morbido.
Una volta ottenuto l’impasto potete ricavare le graffette in due modi differenti:
- dividete l’impasto estraendone tanti cordoncini con cui formerete delle ciambelline (metodo più lungo)
- stendete l’impasto all’incirca in un centimetro di spessore e con l’aiuto di un coppapasta, un bicchiere o simile ricavate dei dischi a cui andrete a togliere il centro, con l’aiuto di un cerchio più piccino, la pallina che andrete ad estrarre diventerà una carinissima bombetta che dopo la cottura potrete farcire con una siringa a vostro piacimento o mangiare al naturale (sistema più veloce per chi come me non ha mai tempo).
Dopo aver terminato l’impasto, le graffette andranno messe a riposo al calduccio per circa un oretta.
Trascorsa l’ora riscaldate abbondante (le graffe devono galleggiare nell’olio) olio di semi ed immergete una o due graffette per volta rigirandole frequentemente in modo da impedire che si colorino troppo e che non cuociano bene all’interno, scolate le graffette per bene e passatele in un piatto con dello zucchero semolato…….attendete che si siano intiepidite e buon appetito!!


38 commenti:

  1. Ciao!!! Grazie mille di essere passata dal mio blog!!! volevo chiederti ti dispiace se metto il tuo link tra i miei preferiti??? sei davvero brava e mi piacerebbe!!!
    Ps: complimenti le graffette le bombettine sono slurpossissime!!!!
    Che fameeeee!!!

    RispondiElimina
  2. E' stata una piacevole visita, non mi dispiace che tu inserisca il mio link anzi lo farò anch'io molto volentieri!!
    a presto

    RispondiElimina
  3. oddio che bbuone le ciambelle... ecco, adesso si scatena l'homer simpson che è in me!!!!

    RispondiElimina
  4. Se permetti, dato che non ho fatto fritti, me ne prendo una volentieri e tipasso un meme che trovi ovunque, anche da me. Baci Mariluna

    RispondiElimina
  5. Grazie Anicestellato è che voglio creare un bel elenco di tutti i blog che più hanno colpita è un mondo favoloso e ci sono dei veri artisti tra di voi!!! grazie ancora Baci
    Alessia

    RispondiElimina
  6. Ma si dai che sia sempre Carnevale se Carnevale significa festa, non sapevo che le ciambelle si chiamassero graffette che nome buffo

    RispondiElimina
  7. Buonissime!!
    Anche io le faccio con le patate,son piu'morbide e buone...che colazione stupenda con le graffe!!
    Sai che qui a palermo le fanno anche d forma diversa e farciscono con ricotta,zucchero e codette di cioccolato?
    Mirtilla

    RispondiElimina
  8. Anicestellato, ancora friggere!? Che pazienza! Io ho resistito 30 minuti :)) Hai perfettamente ragione quando dici di usare le ricette delle persone care per sentirle sempre vicino a noi. Un abbraccione, Cat

    RispondiElimina
  9. Ciao Anice, non dirlo a me che mi capita spesso di fare le frittelle a ferragosto!! :-D
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  10. galu galu...le graffette buoneee.In sicilia sono le ciambelle....mi piacciono da matti!Mi sa che oggi vado a comprare la friggitrice....e` vero che bisognerebbe annotare tutte le ricettine delle nonne e delle mamme...vado a chiamare la mia!

    RispondiElimina
  11. E' vero, siamo in quaresima da ieri, ma in realtà domenica è la pentolaccia per cui questa ricetta potrebbe essere utile per qualche festicciola! E poi io ai dolci non so proprio dire di no!

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  12. Salsa vai con l'Homer Simpson e azzannane una!!

    RispondiElimina
  13. Serviti pure Mariluna e grazie per il meme!!

    RispondiElimina
  14. Concordo con te Cocò allegria prima di tutto, dalle mie parti si chiamano graffette ma qualche volta le ho sentite chiamare anche zeppole dolci!!

    RispondiElimina
  15. Mirtilla non sono mai stata a Palermo ma so che la cucina del posto è deliziosa mio fratello è stato lì per lavoro e me ne ha parlato benissimo!!

    RispondiElimina
  16. Antonella se le prepari nella friggitrice fammi sapere come vengono così il prossimo carnevale non inquino casa ;-)
    annotare, annotare sempre annotare altrimenti ti resterà solo un triste ricordo di ciò che ti preparava!!

    RispondiElimina
  17. Cat in verità friggo raramente, un pò perchè odio l'odore che resta in casa ed un pò per la salute e la linea.....la furbizia sta nello smistare i cibi a vicini e parenti, così a te resta il cattivo odore ma a loro vanno i chili ed il colesterolo di troppo ;-)
    che sadda fare per mantenere in vita un foodblog ;-)

    RispondiElimina
  18. Cookieeee friggere in estate, il mio forno e la mia friggitrice vanno in ferie a giugno e riprendono non prima di ottobre, complimenti per il coraggio!!

    RispondiElimina
  19. Aiuolik non posso che darti ragione, se non esistessero i dolci io sarei un chiodo, sono la mia rovina, rinuncerei a tutto ma ai dolci proprio non riesco!!

    RispondiElimina
  20. Gradirei una bella Bombettina in una simpatica Graffettina, ad occhio le circonferenze dovrebbero corrispondere esattamente... dici la verità hai usto il compasso?!

    Grazie, puoi anche mandarle a casa, l'indirizzo è sempre lo stesso :D

    RispondiElimina
  21. Io quest'anno non ho fatto le graffe...mi sa che provo la tua versione!!

    RispondiElimina
  22. Se non sbaglio il Carnevale ambrosiano (quello di Milano) finisce sabato... quindi sei ancora perfettamente in tempo...
    Per tutti gli altri è già finito,,, ma fa niente!!!!!!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  23. troppo belle queste graffetineeeeeeeeeeeeeeeeee ma lo sai che io adoro le graffe? non amo particolarmente i croissant ma le graffe le adoro....mamma mia, che bel regalo che mi hai fatto!

    RispondiElimina
  24. a chi lo dici ele.....sono golosissima!Anch`io friggo ...MAI odio la puzza di fritto per casa...e odio "disinfestare" dopo.... appena la compro ti dico...ma gia` prevedo che se anche usero` la friggitrice la usero` in giardino...ehehehe

    RispondiElimina
  25. Va beh, ad ognuno il suo, a te rimane l'odore di fritto, al
    mio colesterolo ci penso io, son
    passato a fare colazione.
    Ciao Nino

    RispondiElimina
  26. BUO-NI-SSI-MI!!!! Hai ragione, il cibo ha un grande potere evocativo....un profumo ti riporta ad una certa persona oppure ad un certo luogo!!! Baci

    RispondiElimina
  27. Bllissime, da provare!

    Buon weekend e grazie per i tuoi commenti :) Un bacio!

    RispondiElimina
  28. ahahaha! io ho appena messo le chiacchiere fatte oggi ;) mi sa che ti batto:D:D:D
    siamo le migliori!!!

    RispondiElimina
  29. la tua vena nostalgica mi ha colpito al cuore, hai proprio ragione..quando ero piccola trascorrevo molto tempo con mia mamma a cucinare torte e a raccogliere ricette, che bei ricordi! I tuoi dolcetti sono incantevoli, Elga

    RispondiElimina
  30. Ciao Anicestellato c'è un meme per te!!! Baci Alessia

    RispondiElimina
  31. *Marcy ma non ti sono ancora arrivate?? devo cambiare postino si sbafa tutto lungo la strada :-))

    *Ara o Coco? fatemi sapere se la provate, grazie!!

    *Francesca grazie per l'incoraggiamento ;-)

    *Grà allora abbiamo gusti comuni io le graffe le mangerei anche a pranzo per fortuna la frittura mi blocca!

    *Antonella la mia friggitrice ha un posto fisso in terrazza :-)

    *Nino spero che la colazione sia stata di tuo gradimento, grazie!!

    *Roxy hai reso perfettamente quella che era la mia idea, grazie!!

    *Night grazie di essere passata i miei commenti erano fortemente sentiti, ti abbraccio forte!!

    *Arietta che sia carnevale tutti i giorni!!

    *Elga grazie sei sempre gentilissima!!

    *Alessia arrivoooo.....

    RispondiElimina
  32. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  33. Grazie e buon inizio settimana anche a te ma credo tu abbia fatto un pò di confusione....sono Eleonora alias Anicestellato e non mirtilla ;-)

    RispondiElimina
  34. ho finalmente qualcuno che le sà fare anche in sicilia e si chiamano 'e grafe non ricordo,cè una piccola differenza di questo dolce che non è affatto italiano buona serata

    RispondiElimina
  35. Caravaggio hai sempre qualche notizia in più da aggiungere, complimenti!!

    RispondiElimina
  36. ...si ingrassa solo a guardarli!!!! :)

    RispondiElimina
  37. E non sai quanto si ingrassi a mangiarle, grazie di essere tornato!!

    RispondiElimina

Grazie per la visita... :-)

Potresti trovare interessante...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...