martedì 29 gennaio 2008

FIORI DI ZUCCHINE IMBOTTITI


La mia mamma preparava spesso quelle che da noi si chiamano pizzelle di fiorilli ed io pur non amando la frittura di tanto in tanto, se trovo dei bei fiori di zucchine li preparo volentieri, questa volta però ho voluto esagerare, i fiori erano così belli e grandi (ho però scoperto che sono una primizia) che era un peccato limitarsi a pastellarli e friggerli, così avevo della bella ricotta fresca, della scamorza, che credo ormai abbiate capito che a casa mia non manca mai, e così li ho imbottiti, pastellati e fritti..................meraviglioso il connubio tra la croccantezza esterna e la leggerezza interna.......mmm


INGREDIENTI
15-20 fiori di zucchine grandi
150g di ricotta fresca
100g di scamorza
per la pastella :
500g di farina
1/2 l circa di acqua se gassata meglio
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
1 spicchio d'aglio piccolo schiacciato e metto solo se la pastella serve per le verdure
Se volete una pastella più consistente aggungete mezzo lievito di birra, io preferisco prevalga il gusto della verdura per cui non lo metto.

PREPARAZIONE
Sciacquate delicatamente i fiori ed asportate, cercando di non romperli, il peduncolo interno, stendeteli ad asciugare su carta da cucina.
Mentre i fiori asciugano preparate la pastella, versando in una terrina la farina, il sale, il pepe, l'acqua (con il lievito sciolto se volete aggiungerlo); versate lentamente l'acqua mentre mescolate energicamente per evitare grumi, solo quando gli ingredienti si sono amalgamati aggiungete l'aglio e continuate a mescolare finchè non otterrete una pastella cremosa e morbida.
A questo punto se avrete aggiunto il lievito lasciate che la pastella lieviti per un oretta altrimenti fatela riposare per pochi minuti affinchè l'aglio rilasci il suo aroma.
Nel frattempo mescolate in una terrina la ricotta e la scamorza e iniziate ad imbottire i fiori che richiuderete facendo in modo che la ricotta faccia da collante.
Quando i fiori saranno pronti rigirarli uno alla volta nella pastella e versarli nell'olio bollente, rigirandoli quasi subito per evitare che si brucino, consumare ancora caldi!

20 commenti:

  1. Svengo...

    Metti anche questi nel nostro menù, ovviamente!
    Come antipasto mi vanno più che bene!!!

    Ritorno a svenire...

    RispondiElimina
  2. Rinvieniiiii!
    segno anche questa ma facciamo in modo che questo menù non superi le dieci pagine!!

    RispondiElimina
  3. Mi piace questo ripieno...ne mangerei volentieri qualcuno...

    RispondiElimina
  4. Mi piace motlo questo ripieno e poi sembrano croccantissimi, complimenti...
    Francesca

    RispondiElimina
  5. Immagino quel "crok" sublime quando si addentano... mmm che bontà... è vero che con la frittura non bisogna esagerare, ma se presenti questi come si fa a dire di no?

    Sono in accordo con Scarabocchio come antipasto per la cena li gradisco anche ioooo!
    ;-)

    RispondiElimina
  6. Che bontà, di solito li friggo senza ripieno ma la prossima volta li farò così. Ciao!

    RispondiElimina
  7. Buoni buonissimi!!!!
    Li fai proprio come li cucino anch'io!!!
    un bacione,mirtilla

    RispondiElimina
  8. *Grazie Francesca, l'unica pecca è che la croccantezza se si freddano si perde, come in tutte le fritture!!

    *Marcy mi spiace che tu non possa per pranzo, la cena è impossibile per me!! :-) .-)

    *Provali cookie ne vale davvero la pena e poi se frittura deve essere che sia goduriosa!

    *Grazie Mirtilla a quanti pare apprezziamo la stessa cucina!!

    RispondiElimina
  9. Un capolavoro di bontà!! Mi associo a scarabocchio e svengo con lei!! Cat p.s. Qual è il periodo migliore per trovare i fiori di zucchina?

    RispondiElimina
  10. Grazie Cat!
    Non capisco molto di frutta e verdure di stagione ma Salsadisapa, che ha dedicato uno spazietto alle spese di stagione, mi ha detto che il periodo delle zucchine dovrebbe essere aprile, perchè si piantano a febbraio e si raccolgono due mesi dopo!

    RispondiElimina
  11. I fiori di zucchina in pastella sono il mio tallone di achille......non mi vengono prorpio bene!!!! Li proverò seguendo la tua ricetta...baci!

    RispondiElimina
  12. Noi li prepariamo senza ripieno ma se ti piacciono le sperimentazioni ti consigliamo di usare la birra al posto dell'acqua gasata ;-)

    Ciao,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  13. *Roxy allora devi riprovarci e vincere, il segreto è quello di far scaldare bene l'olio nella padella come in tutti i fritti!!

    *Aiuolik generalmente anch'io li preparo senza ripieno, questa volta ho voluto esagerare ;-) mi avevano detto della birra per cui se me lo confermi anche tu la mia prossima pastella sarà con la birra, grazie!

    RispondiElimina
  14. prova ad aggiungere prosciutto cotto :P io li faccio così! è ancora più saporito!

    RispondiElimina
  15. Grazie la prossima volta proverò!!

    RispondiElimina
  16. i fiori di zucca!!! e già, non mi resta che aspettare agosto per mangiarne in quantità, quelli del giardino che il mio papa mi raccoglie tutti i giorni. Sic. Baci Mariluna

    RispondiElimina
  17. anch'io faccio i fiori così
    ma uno può sbizzarrirsi nei ripieni come vuole
    grazie della ricetta

    RispondiElimina
  18. Allora sai quanto sono buoni, grazie Carmen!!

    RispondiElimina
  19. grazie a te
    le tue ricette sono slurpose
    yammy

    RispondiElimina
  20. Invitantissimi:-) da provare assolutamente!

    RispondiElimina

Grazie per la visita... :-)

Potresti trovare interessante...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...