venerdì 14 marzo 2008

UNA RICETTA DI POTERE




L’invito a questo meme mi arriva da Lenny , devo dire che la prima volta che lo lessi mi lascio un po’ dubbiosa non pensavo assolutamente, e così è stato, che una mia ricetta avesse un potere soprannaturale…….prima di mostrare la ricetta, riporto testualmente ciò che ha scritto Lenni nella presentazione di invito al meme……
Può accadere che talune pietanze abbiano un quid di trascendentale e sortiscano determinati effetti su chi le gusta: un amico trasformato in innamorato, una conoscente che diviene un’amica, un modus vivendi che cambia impetuosamente …
E a voi è mai capitato di cucinare un piatto di potere: un piatto che ha segnato un evento della vostra vita?
Siete tutti invitati a dire la vostra, dal 22 febbraio 2008 al 15 marzo 2008, dedicando un post a questo tema:1. Raccontando la vostra esperienza personal-culinaria2. Trascrivendo la ricetta3. Menzionando il relativo link.

……… ho pensato tanto al mio piatto di potere ma ogni volta mi tornava in mente la stessa ricetta e lo stesso episodio o meglio gli stessi episodi.
La ricetta in questione non è mia ma presa in adozione da una amica virtuale alla quale sono “inspiegabilmente” legata, non l’ho mai conosciuta personalmente pur avendone avuto l’opportunità, non abbiamo uno scambio epistolare (mail) e ne chiacchieriamo tantissimo quando ci ritroviamo sul sito che ci unisce, ad ogni modo è una di quelle persone delle quali chiedo notizie se per un po’ non la vedo, dal cui blog passo quotidianamente per leggere i suoi scritti pur non essendo un appassionata di poesia e con la quale probabilmente non ho poi tanto in comune ma mi è bastata una lunga chiacchierata in chat sulla sua splendida isola natia e provare la sua torta meravigliosa che mi è rimasta nel cuore...
Ovviamente questa prefazione è uno dei motivi che mi hanno spinto a scegliere questa ricetta ossia i motivi apparentemente inspiegabili di questo legame, probabilmente unilaterale, che mi unisce a questa persona.
Altro motivo è che questa leccornia ha riportato pace durante una cena che aveva preso una piega sgradevole, immaginatevi sette persone intorno ad un tavolo che discutono animatamente ad alta voce ed io presa dal panico, perché odio le discussioni sterili, ad un certo punto mi alzo, vado in cucina per distrarmi e mi ricordo che non avevo servito il dessert, quindi mi faccio coraggio lo prendo dal frigo e lo porto in tavola con il timore che potesse finire spiaccicato sulla faccia di qualche commensale.
Inizialmente la meravigliosa leccornia viene ignorata e la discussione continua ma io con tanto coraggio la affetto e la servo e dico a mio marito “sembra ancora più buona del solito!” lui che era inserito nella discussione ma non completamente la addenta e fa “ragazzi dovete provarla è sublime” qui parte l’amico che risponde “non è il momento!” e la fidanzata con un occhiata torva “fai onore alla cuoca!” a questo punto anche lui, il fomentatore della discussione, la prova e continua a mangiare finchè non chiede un'altra fetta a quel punto la discussione sembrò dimenticata, gli animi si acquietarono e tornò l’allegria, a fine serata mio marito disse “è stata miracolosa la tua torta io stavo mettendo in salvo le porcellane!” .
La cena serviva a far riappacificare due grandi amici che avevano avuto un diverbio e mai erano riusciti a risolverlo e devo dire che seppur l’inizio non fu dei migliori e non sono più grandi amici adesso li si può invitare senza pericoli!!
Da allora non solo è divenuta la torta delle grandi occasioni ma anche la torta che uso per ammaliare amici e parenti ad incontrarci se c’è lei tutti sono più disponibili!

Vi presento la leccornia magica…

TORTA CAPRESE
Badate bene, questa non è una semplice caprese ma la caprese vestita di mareblucobalto una caprese rivestita, di una scioglievolezza unica, una caprese che mette insieme fazioni opposte unendo le persone….

INGREDIENTI
400 g mandorle macinate
200 g zucchero
200 g cioccolato fondente
200 g burro
6 uova
1 bustina di lievito
Ingredeinti per la copertura:
200 g cioccolato fondente
80 g burro
80 g panna liquida per dolci

PROCEDIMENTO
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro e far leggermente raffreddare.
Sbattere bene e a lungo le uova intere con lo zucchero, aggiungere il cioccolato fuso con il burro, amalgamare e poi aggiungere le mandorle macinate con la bustina di lievito, mescolare bene.
Versare il tutto in una teglia da forno da 32 cm, ben imburrata ed infarinata e cuocere a 175° per circa 45 minuti.
Sformarla su un piatto da torta e lasciarla raffreddare.
Per la copertura:sciogliere sempre a bagnomaria il cioccolato, il burro e la panna.
Far raffreddare questo composto e quando diventa spalmabile senza che coli, con una spatola coprire tutta la torta.

Vi assicuro che una volta provata non la si dimentica facilmente!
La foto non le rende giustizia ma domani le faccio onore....

35 commenti:

  1. Buonissima la torta caprese che ti diro' la verità non ho mai ne fatto ne assaggiato. Mi ha colpito molto anche questo tuo racconto, molto bello che descrive in due modi differenti l'amicizia quella virtuale che nasce e dura inimaginabilmente e quella concreta, grande che si sfascia magari per malintesi banali. Bello il tuo modo di raccontare la storia. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Questa caprese è DAVVERO MAGICA!!!
    La proverò senz'altro appena mi tornerà la voglia di cucinare... E' un periodo che sono molto stanca e non ho voglia di fare niente...
    Un abbraccio
    Francesca
    P.S. Se potessi mandarmene una fetta via Mail... sono convinta che mi tirerebbe su il morale!!!

    RispondiElimina
  3. Che bella questa torta caprese se ha questi poteri poi..... è da provare assolutamente!!! baci Alessia

    RispondiElimina
  4. Ciao Anicestellato!

    Che bella scrittura! Piacevole ben strutturata...mi affascina la parola, complimenti sia per il racconto che per la torta riportata...ci faccio un pensierino!
    Ciao...è tardi, ma ho voluto dare uno sguardo, e lo merita davvero!!!

    RispondiElimina
  5. Vorrei tanto poter
    applicare il mio
    POTERE e reguisirla.
    BRAVISSIMA, Ele.
    Bacio
    Nino

    RispondiElimina
  6. ehi ma oggi è un complotto, afrodita con la torta di rose, tu con la caprese -che per inciso vorrei fare per pasquetta ;-)- volete farmi svenire??!
    un baciotto :)

    RispondiElimina
  7. Impossibile non legarsi affettivamente all'ideatrice di questa ricetta... e impossibile non provare sentimenti di euforica passione per la ricetta stessa!
    Io ho avuto l'onore e il piacere di conoscere di persona Mareblucobalto e di provare la sua "mitologica" Caprese Vestita!
    Ricordo sempre, con rinnovata commozione, quel giorno in cui ebbi l'opportunità sia di conoscere Lei, sia di provare questa goduria del palato!
    E' un ricordo che mi accompagnerà per tutta la vita, perchè Lei, Maryann, è una persona veramente speciale... UNICA!
    :)

    RispondiElimina
  8. *Mariluna grazie del commento e grazie dell'affetto che mi dimostri, ti abbraccio!

    *Francesca è certamente questa primavera che tra mille difficoltà stenta ad arrivare ma fa sentire cmq i suoi effetti, magari più tardi proverò ad inviartela ma non ti assicuro il risultato ;-) baci!!

    *Alessia credimi in questa foto è carina e non ho la foto dell'interno ma stasera mi rifaccio ed allora si che sarà bella!!

    *Nonna Ivana sono contenta tu sia passata, benvenuta e grazie mille per il tuo commento, a presto!!

    *Nino se avessi io un potere magico la telestrasmetterei a casa tua perchè questa torta è un toccasano per le tristezze della vita, baci

    *Arietta se sei sola in casa sdraiati a gambe sollevate ;-) baci

    *Scary condivido pienamente ciò che hai scritto!!

    RispondiElimina
  9. carissima,la tua caprese e'una favola,io la preparo nella versione originale,quindi senza copertura
    ma anche la tua versione mi piace e tanto!!!
    baciottoni cara

    RispondiElimina
  10. elestella mandane qua 2 0 3 fette...necessiterebbero today...conosco la ricetta e l`ho anche provata..... un bacio anche a mare....

    RispondiElimina
  11. E piatto di poetre sia!!!
    Questa caprese è davvero magica se è riuscita a concludere in dolcezza, una serata di "amarezza".
    Brava e grazie per l'adesione.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  12. mia carissima, non è assolutamente un rapporto unilaterale il tuo. anche io nei tuoi confronti, come pure in quella di anna scarabocchio avverto una sorta di filo che ci tiene in qualche modo legate. non so xché, non so come sia possibile. ultimamente non chiacchiero molto in generale. è come se dovessi ritrovarmi attraverso il silenzio. so però che ci sei al di là del silenzio, così come lo so di anna.
    mi è molto piaciuto il tuo modo di raccontare e sono felice che la mia caprese abbia portato la pace. maryann

    RispondiElimina
  13. *Mirtilla non so quale ricetta usi, ma ne ho provate tante e nessuna mi ha mai soddisfatta come questa, provala, ti assicuro che non la lascerai più!!

    *Ranocchietta proverò, visti i poteri che ha, ad inviartela col teletrasporto ;-)) baci

    *Lenny è stata dura ma mi ha fatto piacere aderire a questa inizitiva interessante, complimenti!

    *

    RispondiElimina
  14. Maryann le tue parole mi riempiono di gioia,grazie per la tua disponibilità e per la tua disponibilità, ti abbraccio

    RispondiElimina
  15. ciaooooooooooo! la torta caprese è una delle mie preferite ;)
    ma lo sai che io non ho una ricetta del potere? :(
    ufffffff

    RispondiElimina
  16. La caprese da noi ha avuto il potere di far mangiare un dolce al cioccolato a Uncle e Shaghy :-) Bellissimo il tuo racconto e meno male che tutto è finito per il meglio!
    Buona domenica,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  17. Io adoro la torta caprese, ma in questa versione ricoperta è Fantastica, immagino il sapore....

    RispondiElimina
  18. Basta guardarla questa torta per dire che è buona senza nemmeno assaggiarla... e com'è buona la torta lo è anche l'ideatrice!
    Ottima invitante esecuzione!

    RispondiElimina
  19. Un'altra meraviglia !!!!!
    http://ricettedafairyskull.myblog.it/

    RispondiElimina
  20. *Grà neppure io, questa è presa in prestito, anche io adoro la caprese, non mi annoia mai!!

    *Aiuolik allora non è solo questa versione ma la caprese in assoluto ad essere miracolosa!!

    *Dolceviola è di una goduria unica!!

    *Marcy grazie e divertiti il prossimo fine settimana!!

    *Fairyskull grazie!!

    RispondiElimina
  21. amo la caprese, questa versione è da provare buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  22. simpatica la definizione di caprese vestita:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  23. Non l'ho mai fatta ma mi ha sempre ispirato, dev'essere una vera bontà!!

    RispondiElimina
  24. grazie per il commento al disegno del mio Pesciolino! E complimenti per la torta...quando riuscirò ad avere uno spazio tutto mio e per mio figlio proverò tutte le tue ricette ;-)

    RispondiElimina
  25. *caravaggio grazie e buona settimana anche a te!!

    *Annamaria grazie ma anche la definisione è della leggittima proprietaria!!

    *Dolcetto allora è giunto il momento di provarla, questa ricetta è meravigliosa!!

    *Gattina allora sbrigati a trovare un rifugio, baci

    RispondiElimina
  26. di solito la caprese la faccio senza glasse...
    questa è veramente da provare...
    baci

    RispondiElimina
  27. si è mia e ho già fatta x ho le violette in giardino ciao

    RispondiElimina
  28. Eh magari Anicestellato! ma con un lavoro precario e affitti a partire da 550 euro, la vedo dura...ma non mi arrendo! Un bacione

    RispondiElimina
  29. La famosissima torta caprese, non l'ho mai assaggiata ma prima o poi la faccio quindi segno la ricetta, ciao!!

    RispondiElimina
  30. *Daniela provala ne varrà la pena!!

    *Caravaggio allora ancora tanti complimenti è un idea super!!

    *Gattina vedrai che prima o poi ci riuscirai!!

    *Cookie allora devi provarla assolutamente è sublime!!

    RispondiElimina
  31. Slurp!!!Una torta che ha il potere di placare gli animi?
    La vogliooo!!!!
    Ciao Ele,ti auguro BUONA PASQUA. Un abbraccio e a presto.

    RispondiElimina
  32. ciao cara,sono passata per un bacione
    (la tua caprese ancora mi mette fame..)

    RispondiElimina
  33. *Auguri anche a te Cannelle!!

    *Mirtillina un abbraccio!

    RispondiElimina
  34. Ciao Anicestellato, grazie per essere passata nel mio blog.
    Navigando all'interno del tuo, ho trovato questa torta caprese deliziosa. Non ho mai preparato una torta caprese ma questa mi intriga tantissimo anche perché non è per niente elaborata da preparare, anzi.
    Credo che la proverò appena riuscirò a ritagliare un po' di tempo libero da dedicare alla mia amata.. cucina :-)
    A presto,
    radem

    RispondiElimina
  35. ciao ma che bella questa caprese:-)è possibile secondo te dimezzare le dosi e frana una per uno stampo 20??sai in famiglia siamo pochi e per me è un po grande ma ho tanta vogliam i farla.....anche tu ami nigella???io l'adoro!!!baci imma

    RispondiElimina

Grazie per la visita... :-)

Potresti trovare interessante...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...